Home Dublino Cattedrale di San Patrizio a Dublino

Cattedrale di San Patrizio a Dublino

di GranBelViaggio
0 commenti
attedrale San Patrizio Dublino

La Cattedrale di San Patrizio a Dublino è la Cattedrale Nazionale d’Irlanda, si tratta della chiesa più grande di Dublino e di tutta l’Irlanda.

Potrei concludere l’articolo qui: data l’introduzione mi sembra abbastanza chiaro che valga la pena visitarla.

Breve storia della cattedrale

Il fatto che una città abbia due cattedrali è pressoché unico, infatti questa cattedrale doveva sostituire la Cattedrale Christ Church che era gestita da un’ordine sacerdotale, ma ciò non avvenne e ci furono periodi di tensioni per la presenza delle due cattedrali in città. Il conflitto fu pacato con un accordo risalente al 1300 e che è stato valido fino al 1870, che sanciva quali erano le destinazioni delle due chiese.

La chiesa è aperta a tutti, con tanto di cappella dedicata a chi desidera pregare ed ingresso con pagamento di una piccola quota per coloro che desiderano visitare la chiesa. La Cattedrale di San Patrizio è visitata annualmente da diverse centinaia di migliaia di turisti.

Biglietti Cattedrale di San Patrizio a Dublino

La visita della cattedrale costa veramente poco per lo splendore che vi troverete davanti. Per meno di 10 euro potete visitare il più importante edificio religioso d’Irlanda.

Cattedrale San Patrizio Dublino

Nel sito della cattedrale di San Patrizio ci sono sepolte più di 500 salme, molte sotto il pavimento, molte all’esterno nel cimitero. I personaggi più conosciuti sepolti nella cattedrale sono:

Jonathan Swift, Richard Meredith, John de Sandford (Arcivescovo di Dublino), Michael Tregury, Marcus Beresford, Adam Loftus, Thomas Jones, Michael Boyle, John Cradock (Arcivescovo di Dublino), Frederick Schomberg.

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

* Lasciando un commento accetti la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito.