Home Sicilia Cosa Vedere a Palermo in un Giorno

Cosa Vedere a Palermo in un Giorno

di GranBelViaggio
0 commenti
Teatro Massimo di Palermo

Partiamo subito dicendo che un giorno per vedere Palermo non è sufficiente, ma essendo, assieme a Catania, uno dei due luoghi in cui si atterra per visitare la Sicilia, magari con già in mente un giro piuttosto ampio della regione, sono in molti a chiedersi cosa vedere a Palermo in un giorno.

Cerchiamo di rispondere a questa domanda selezionando le cose che mi hanno colpito di più di questa bellissima città siciliana.

Noleggio auto online
Cancellazione gratuita fino 48h prima del ritiro, nessuna commissione sulla carta di credito, 24.000 sedi di noleggio in tutto il mondo
Prenota la tua Auto Ora!

Palermo è una città grande, sorprendentemente grande, tanto che wikipedia ci dice che è la quinta città più popolosa d’Italia, con più del doppio degli abitanti di Catania.

Se invece hai circa tre giorni a disposizione ed atterri a Catania, leggi questo articolo! 3 giorni in Sicilia.

Palermo è il punto perfetto da cui partire per un tour dell’ovest della Sicilia, alla scoperta dei territori, delle tradizioni e della costa di questa parte della regione, che sicuramente non vi deluderanno.

Hotel Posta nel Cuore di Palermo

Prenota ora l’ hotel, ottima posizione per raggiungere rapidamente tutte le attrazioni nel centro di palermo.
Possibilità di parcheggiare l’auto

Trasferimento dall’Aeroporto di Palermo al centro città

Se arriverai a Palermo per fare un tour della Sicilia dell’ovest, sicuramente avrai bisogno di una macchina a noleggio (clicca qui per noleggiare l’auto per la tua vacanza). Esplorare la Sicilia con i mezzi pubblici sarebbe un’impresa e sareste costretti a non vedere gran parte delle cose belle.

Se invece visiterai soltanto Palermo e vuoi prenotare il trasferimento dall’Aeroporto clicca qui.

L’aeroporto di Palermo, denominato Falcone Borsellino o anche comunemente chiamato Aeroporto di Punta Raisi (nome della zona in cui si trova), è a Nord Ovest della città, viaggiando verso Palermo si ha la possibilità di osservare uno dei monumenti più emblematici della storia italiana recente e di questa regione.

A metà tragitto, in zona Capaci, a fianco dell’autostrada (che in Sicilia è gratuita), si erge una colonna commemorativa in memoria di Giovanni Falcone e della sua scorta, tutti morti nell’attentato del 23 Maggio 1992.

Non è certo un’attrazione piacevole in quanto ci mette di fronte a quanto di marcio c’è nel nostro paese e ammetto che vedere questo monumento 20 minuti dopo essere partiti dall’aeroporto mi ha fatto venire un po’ di magone.

Ma proseguiamo il breve viaggio per arrivare in città e scopriamo cosa vedere a Palermo.

Mercato di Ballarò a Palermo

Mercato di Ballarò a Palermo
Mercato di Ballarò a Palermo

Sicuramente l’esperienza più caratteristica della vostra visita alla città di Palermo. Il mercato di Ballarò è molto conosciuto e vi troverete immersi nella Palermo più autentica, fatta di commercianti e abitanti di Palermo che si aggirano tra le bancarelle. Il mercato di Ballarò è assolutamente una cosa da vedere a Palermo anche se la visita è soltanto di un giorno.

Fate attenzione in quanto, nel bel mezzo del mercato, che è abbastanza affollato, girano anche alcuni motorini (non c’è bisogno di dire che chi è alla guida non indossa il casco) che suonano per farsi spazio tra i pedoni, come se fosse una cosa normale.

Noleggio auto online
Cancellazione gratuita fino 48h prima del ritiro, nessuna commissione sulla carta di credito, 24.000 sedi di noleggio in tutto il mondo
Prenota la tua Auto Ora!

I prodotti in vendita sono frutta, verdure, prodotti tipici, e tantissimo pesce fresco di giornata, tutto proveniente dalle colline o dal mare della zona. La qualità della merce è visibilmente elevata e i prezzi molto bassi. Se avete la possibilità di mangiare qualcosa in casa è senza dubbio un ottimo posto per comprare gli ingredienti.

Durante la vostra visita sarete intrattenuti dalle continue urla dei commercianti che cercano di attirare l’attenzione verso la propria bancarella e i propri prodotti, decantandone la freschezza, la qualità ed il prezzo.

Un giorno a Palermo: Visita all’Orto Botanico

Orto Botanico di Palermo
Vegetazione rigogliosa all’Orto Botanico di Palermo

L’orto botanico di Palermo è assolutamente degno di nota. La visita a questo parco gestito dall’università di Palermo può essere rapida o più lunga in caso siate appassionati, ma anche se non lo siete, vi consiglio vivamente di andarci.

L’orto botanico si trova nel centro di Palermo, per evitare code è consigliabile acquistare i biglietti online (li puoi acquistare qui).

Avrete l’opportunità di godervi un momento di immersione nella natura rigogliosa tra alberi di ogni tipo, piante grasse e palme altissime.

Più di una volta vi domanderete se vi trovate realmente a Palermo o altrove.

Basilica La Magione

Basilica La Magione a Palermo
Basilica La Magione a Palermo

Questa chiesa si trova a due passi dall’orto botanico, non abbiamo potuto visitarla all’interno in quanto era in corso un matrimonio ma l’aspetto che colpisce è il rigoglioso giardino in mezzo a un quartiere senza verde.

Si tratta di una delle chiese più antiche della città (che come scoprirete è davvero ricca di chiese di vari periodi storici)

Porto di Palermo

La Cala, Porto Turistico di Palermo
La Cala, Porto Turistico di Palermo

Il porto di Palermo è piuttosto grande, quello che ci interessa visitare è La Cala, un’insenatura che fin dai tempi dei Fenici ha ospitato il porto di Palermo.

Oggi questa insenatura in cui le acque sono assolutamente piatte ospita il porticciolo turistico di Palermo ed è un ottimo punto in cui rilassarsi e godere dello spettacolo delle centinaia di piccole barche turistiche ormeggiate.

Porta Felice

Porta Felice a Palermo, inizio di Via Vittorio Emanuele
Porta Felice a Palermo, inizio di Via Vittorio Emanuele

A due passi dal porticciolo turistico di Palermo si trova Porta Felice, una porta monumentale di ingresso alla città che permette l’accesso alla Via Vittorio Emanuele, una delle vie principali del centro di Palermo.

Un giorno a Palermo: Vicoli e Strade del Centro

Via Maqueda Palermo
Via Maqueda Palermo

Palermo è una città molto viva e vissuta dai propri abitanti oltre che dai turisti. Sicuramente meno turistica delle principali città italiane, la presenza dei palermitani è costante sia nelle vie più in voga del centro sia nei tantissimi vicoletti.

I palazzi del centro di Palermo sono belli, colorati ma sbiaditi, un po’ sciupati dal sole e trasudano secoli di storia. Via Vittorio Emanuele, come alcune altre vie pedonali del centro sono ottime per assaporarne l’autenticità.

Via Vittorio Emanuele Palermo
Via Vittorio Emanuele Palermo

Ma Palermo non è soltanto belle vie piene di negozi e ristoranti: l’altra faccia di Palermo sono i vicoli, stretti, a volte sporchi, dove si sente il dialetto parlato stretto, spesso urlato. Senza dubbio affascinanti.

Tutto sempre adornato dagli immancabili terrazzini.

Vicoli di Palermo
Vicoli di Palermo

Piazza della Vergogna – Piazza Pretoria

Piazza Pretoria, anche detta Piazza della Vergogna, è una piazza nel centro storico di Palermo nella quale si trova una bellissima fontana, la maestosa Fontana Pretoria che dal 1554 occupa gran parte della piazza.

Sulla piazza si affacciano alcuni importanti edifici: il Palazzo Pretorio, sede del comune di Palermo, la Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria e Palazzo Bonocore e Palazzo Bordonaro.

Piazza della Vergogna e Fontana Pretoria, Palermo
Piazza della Vergogna e Fontana Pretoria, Palermo

Edifici Storici e Religiosi in un Giorno a Palermo

La storia di Palermo è antichissima e, pressoché ovunque in città, vi imbatterete in edifici storici o religiosi affascinanti. Chiaramente in un giorno non si può vedere molto quindi il consiglio è quello di tenere gli occhi ben aperti e gustarvi ciò in cui vi imbatterete.

Per esempio la Chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio, proprio dietro alla Piazza Pretoria.

Chiesa di Santa Maria dell'Ammiraglio, Palermo
Chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio, Palermo

Teatro Massimo

In Piazza Giuseppe Verdi si trova uno degli edifici che mi hanno colpito maggiormente: il Teatro Massimo.

L’illuminazione che è stata predisposta è estremamente suggestiva, consiglio di visitarlo di sera per esempio dopo cena.

Per quanto un giorno a Palermo sia poco, a mio parere è una cosa assolutamente da vedere.

Teatro Massimo, Piazza Verdi, Palermo
Teatro Massimo, Piazza Verdi, Palermo

Cosa fare a Palermo in un giorno: Specialità Gastronomiche Siciliane

Se siete fissati con la dieta, state a casa. La Sicilia non è il posto adatto per stare a dieta e Palermo men che meno dato che, più che in altri posti, le occasioni di assaporare street food locale non mancano.

Dall’orario dell’aperitivo le vie del centro si riempiono di locali con tavoli all’esterno in cui potrete ingrassare felicemente.

Arancine (attenzione, nell’ovest della Sicilia si chiamano arancine, ad est arancini), fritti misti, paste condite con sughi che non osate nemmeno immaginare, pesce e primi di pesce che fanno commuovere, dolci di ogni tipo e, tipico di Palermo, il panino con la milza.

Scopri il centro storico di Palermo con Visita Guidata e degustazione di street food!

Visita i mercati di Ballarò e vucciria. assapora arancine, panelle, panino con la milza

Se ti piace viaggiare dovresti iscriverti alla nostra newsletter.

Niente spam, promesso.

Non vediamo l'ora di ispirare i tuoi prossimi viaggi!

Inserisci la tua email qui e ti invieremo i nuovi contenuti di viaggio.

* significa richiesto

Potrebbe interessarti

Lascia un commento

* Lasciando un commento accetti la gestione dei tuoi dati da parte di questo sito.

Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione e raccogliere dati statistici in formato anonimo. OK Scopri di più